Per lo sciamano la morte non è la fine di tutto, ma un cambiamento di stato e un passaggio a un livello di esistenza puramente spirituale. Con la morte le anime dei trapassati entrano nel regno dello Spirito, nella realtà non ordinaria, un luogo di trasformazione e di rapida evoluzione. A volte, tuttavia, esse non riescono a staccarsi completamente dal mondo dell’esistenza terrena o incontrano delle difficoltà nel trovare il loro cammino verso l’aldilà. Allora lo sciamano, nel suo ruolo di psicopompo (conduttore delle anime), aiuta queste anime confuse e ancora legate al Mondo di Mezzo ad oltrepassare la soglia ed incamminarsi verso il loro destino finale.

Il seminario fornisce un’introduzione pratica ed esperienziale alle seguenti tematiche: scoprire il destino dell’anima dopo la morte; esplorare la geografia dell’aldilà; aiutare i morenti a passare oltre e accompagnare le anime dei morti nell’aldilà; prepararsi alla propria morte.

Prerequisito: Corso di base della FSS.

ATTENZIONE: A iniziare dal gennaio 2014, il seminario sulla Morte e l'Aldilà sarà uno dei prerequisiti richiesti per partecipare al seminario sul Recupero dell'anima (l'altro prerequisito sarà il seminario sull'Estrazione). 

Calendario